Investire in Obbligazioni sicure: Come investire oggi

Investire in Obbligazioni sicure: Come investire oggi

Creare degli investimenti sicuri in obbligazioni non è mai facile, ma sicuramente ci troviamo davanti ad uno strumento finanziario in grado di poterci dare le giuste sicurezze. Come ben sappiamo, non esiste un investimento sicuro senza nessun rischio, ma ci sono degli strumenti finanziari in grado di far correre il pericolo minimo. Questi strumenti preservano il valore totale dell’investimento e permettono un margine di guadagno basso, ma comunque sicuro. Parliamo delle obbligazioni, dei titoli che hanno questa caratteristica principale: ecco dunque quali sono gli investimenti sicuri in obbligazioni.

Investimenti sicuri: cosa sono le obbligazioni?

Per capire meglio di cosa stiamo parlando, dobbiamo capire che cosa sono le obbligazioni. Stiamo parlando di titoli di credito che hanno un valore relativo ad una parte di un debito: in parole povere, ogni obbligazione rappresenta una piccola parte di questo finanziamento acceso da una società o un ente pubblico per potersi finanziare. Vengono compiute queste operazioni in modo tale da pagare un tasso di interesse sicuramente inferiore rispetto ad un eventuale tasso per un finanziamento classico. In questo modo il risparmiatore investe il suo capitale e gli verrà ridata la cifra con una piccola percentuale di incremento: questa percentuale è il tasso di interesse che l’ente deve pagare sulla cifra finanziata. Il titolo viene chiamato anche Bot e a differenza dell’azionista, chi possiede l’obbligazione non prende parte al voto durante le assemblee, ma si assume in toto la responsabilità e il rischio d’impresa come un normale azionista. Ci sono anche delle obbligazioni convertibili, che possono essere tramutate in azioni. Chi è in possesso di questo tipo di bot diventerà (e assumerà di conseguenza) tutti i rischi di impresa e i relativi benefici di un azionista. Quando si parla di cedola parliamo dell’interesse che viene retribuito durante la vita del titolo e viene remunerata trimestralmente, semestralmente o annualmente.

Investire in Obbligazioni di Stato

Come e dove fare investimenti sicuri? Quando si parla di investimenti sicuri in obbligazioni dobbiamo fare riferimento anche ai titoli di Stato. Queste obbligazioni vengono emesse in maniera periodica dal Ministero dell’Economia e servono per cercare di coprire il debito pubblico o un eventuale deficit finanziario da parte dello Stato. Rispetto alle obbligazioni i titoli di Stato possono portare un guadagno sicuro (molto difficile il crollo finanziario di uno Stato), ma ovviamente il guadagno sull’investimento è davvero minimo. In questo caso le cedole, che come già detto si riferiscono al tasso di interesse, possono essere fisse o variabili. Sono diversi i titoli di Stato presenti: esistono i BOT, il cui valore di guadagno è dato dallo scarto di emissione. La cedola viene data dalla differenza di emissione del titolo e dal valore attuale del titolo di Stato. Ci sono anche i BTP Italia, che hanno un valore fisso di quattro, sei o otto anni e le cedole vengono emesse annualmente. Un altro titolo di Stato che potrebbe essere conveniente è sicuramente il Certificato di Credito del Tesoro: questa obbligazione ha una valenza di sette anni, ma i tassi sono variabili.

Investimenti sicuri con le Obbligazioni di Stato esteri

Esistono anche le obbligazioni di Stato Estere. Questi titoli vengono scambiati su un mercato estero, ma sono comunque soggette alla moneta del Paese in cui sono state vendute. Sono molto importanti a livello economico, in quanto determinano valori importanti sul mercato internazionale. Si può scegliere un titolo di Stato con un buon rendimento, ma ovviamente dobbiamo considerare la situazione economico-politica di un determinato Stato. Se questo Stato ha in atto una guerra civile o una grave crisi finanziaria, anche le obbligazioni subiranno un ribassamento del valore iniziale. Ogni titolo di Stato estero subisce però una tassazione dal nostro Paese, tranne quelli inseriti nella White List: i guadagni con le obbligazioni di questi paesi subiranno una tassazione ridotta al 12.5%. In questo caso si tende sempre a scegliere chi ha un tasso di interesse maggiore rispetto ad altre obbligazioni di Stato Estere, ma ovviamente bisogna considerare anche la situazione del Paese: ad esempio il Venezuela aveva un tasso vantaggioso, ma la situazione è molto instabile. Se si acquistano titoli simili si rischia che diventino carta straccia e di conseguenza nulli.

Investire in Obbligazioni di aziende

Esistono anche le obbligazioni di una data azienda, che vengono emesse da una società per azioni. Come le obbligazioni di Stato, anche in questo caso l’investitore prenderà gli oneri e il rischio di impresa, ma non sarà possibile partecipare al voto. Ma tutte le società possono emettere obbligazioni? No, le aziende predisposte sono soltanto quelle con denominazione SPA, ovvero quotate in borsa. In questo modo l’azienda che va ad emettere questi titoli avrà un flusso di denaro non indifferente, con un tasso di interesse però basso rispetto ad un vero e proprio finanziamento. Ogni titolo che viene emesso ha però delle limitazioni che vengono determinate a priori, anche se questo limite può essere successivamente superato in determinati casi. Il limite di finanziamento deve essere però rispettato e non deve superare il doppio del Capitale sociale dichiarato. In questo caso la durata è variabile e viene stabilita secondo i vari casi. Le tante evoluzioni dei mercati finanziari hanno creato determinati tipi di obbligazione che vanno comunque a soddisfare le esigenze dei risparmiatori. Una su tutte è l’obbligazione a premio, seguita da quelle con reddito variabile.

Le obbligazioni su cui ora conviene investire

Ma quali sono le obbligazioni migliori su cui investire in questo momento? Molti si chiedono se è lecito comprare delle obbligazioni bancarie ma il periodo è comunque ideale rispetto agli investimenti in borsa. Al momento si parla di obbligazioni di Stato italiane o comunque di quelle estere. Molti sono propensi ad acquistare obbligazioni inglesi, anche perché la Brexit può giocare un ruolo a favore di queste decisioni. Ma non è detto, anche perché molti analisti del mercato pensano che l’economia britannica non sia in grado di reggere l’uscita dall’euro. Anche i Buoni Postali italiani sono molto ricercati come investimento, in quanto danno la giusta sicurezza seppur con un guadagno minimo e possiamo considerarli alla stregua di obbligazioni di Stato, visto che sono garantiti dallo Stato italiano.

Gli investitori strizzano l’occhio anche alle obbligazioni di paesi emergenti, anche se sono più a rischio: ci sono molti paesi che possono sicuramente dare un tasso maggiore di guadagno, ma anche in questo caso bisogna fare assolutamente attenzione alla situazione economico-politica del paese. Quando si cerca di investire in un’ obbligazione estera dobbiamo fare attenzione anche a quello che sarà l’eventuale impatto di un’economia crescente. Rimangono comunque solide le obbligazioni di Stato e i titoli strettamente connessi. Meno sicure le obbligazioni di azienda, che come detto hanno un rischio maggiore rispetto a quelle di Stato.

Si ringrazia: Economia Italia

Ti potrebbero interessare :

Comprare azioni Juventus

Fare investimenti in Poste italiane

Perchè mettere i soldi in un Conto Deposito

Comprare azioni oggi

Approfondimenti

Investire in Obbligazioni sicure: Come investire oggiultima modifica: 2018-04-28T06:13:09+02:00da blogmaster70

Add a Comment