Sanremo 2013 seconda serata: canzoni immagini recensioni video

sanremo 2013 seconda serataDopo le tante polemiche della prima serata del Festival, stasera 13 febbraio siamo arrivati alla 2a.

Si inizia con Fiorello che canta alcune vecchie canzoni del grande Modugno, poi arriva la modella Bar Rafaeli e poi si inizia con la musica:

Ecco i Modà che secondo il nostro parere non partono molto bene, forse per l’emozione forse per la prima canzone Se si potesse non morire, un pò sottotono, meglio la seconda Come l’acqua dentro il mare, che ci è piaciuta di più; passa….

sanremo 2013 bar rafaeli

Simone Cristicchi è sicuramente un bravo autore, ha buone idee, potremmo definirlo politicamente corretto, é così bravo che spero di non ascoltarlo più dopo Sanremo, non vorrei viziarmi… Mi manchi é una canzone,  carina ma non ci ha emozionato,  La prima volta che sono morto è anch’essa una canzone intelligente, sussurrata da Cristicchi, ma anche questa ci sembra un pò scarsina musicalmente..ma è la seconda che passa.

sanremo 2013 carla bruni

E poi arriva l’INCUBO DI SANREMO Carla Bruni altro che Crozza: ma dico io che ci sta a fare questa signora? Canta, ma pure io canto ma, visto che so di non essere in grado non vado a stramazzare di qui e di là con le mie presunte incisioni, no?

Malika Ayane inizia con Niente, come dire il primo cantante ha cantato alle 21,57…peccato la prima canzone ci sembra piuttosto noiosetta, meglio la seconda: E se poi ci sembra molto più convincente, che infatti passa. 

Almamegretta cantano per 4i e iniziano con Mamma non lo sa , e finalmente si sente un pò di ritmo in una serata veramente sottotono musicalmente questa 2a. Gli Alamegretta non mi hanno mai entusiasmato più di tanto, però c’è da dire che sono dei bravi musicisti, e i loro testi non sono mai scontati. Onda che vai è il Loro secondo brano più melodico, ma forse più bello del primo, toccante. passa comunque la canzone che Loro stessi hanno scritto: Mamma non lo sa.

Max Gazzé ci delizia con I tuoi maledettissimi impegni, una canzone molto interessante per il testo, che ci sembra ispirato a tratti da Bukowsky, é accompagnata da archi, una delle migliori canzoni della serata. Continua con Sotto casa, anche questa una discreta canzone, finalmente il livello musicale della serata sembra alzarsi, dopo aver toccato il fondo con Carlà…Viene scelta la 2a.

sanremo 2013 annalisa

 Annalisa sbaraglia tutti: bellissima, sicurissima, sexy, canta una gradevole canzone con un bel ritmo.

Si presenta con degli hot pants che mettono in rilevo tutta la sua bellezza, splendida fa proprio Scintille.  Non so ballare è la sua seconda canzone che ci piace di meno proprio come canzone, un pò troppo lenta, nonostante lo sforzo di questa ragazza a farcela piacere. Scintille passa e speriamo che vinca questo Festival.

La performace di Asaf Avidanè semplicemente spettacolare, quando la musica ti riconcilia con la vita e ti dice: sono fortunato ad ascoltare queste cose..

la canzone mononota elio e le storie tese

 Elio e le storie tese si presentatno con degli improbabilissimi abiti talari per cantare Dannati forever, una canzone molto orecchiabile (come dicono loro) , una canzone ironica che fa satira religiosa, ecco per me Elio ha già vinto, anche se la seconda non dovesse essere un granché… La canzone mononota qui con testo e video è invece semplicemente geniale, potrebbe diventare un tormentone, una canzone difficilmissima da eseguire, ma fatta in maniera egregia, una sorta di satira musicale raffinata ed intelligente, complimenti, speriamo che entri almeno tra le prime 3…( è proprio la canzone mononota a passare).

Nella seconda parte arrivano i concorrenti di Sanremo giovani:  

Renzo Rubini inizia con Amami uomo, e riesce a fare una grande interpretazione di una canzone che a noi a sentirla nel video ufficiale non piaceva un granchè: bravissimo. 

Il Cile canta Le parole non servono più. Cilembrini lo abbiamo visto crescere (musicalmente parlando) almeno da un anno a questa parte ed esegue la sua canzone in modo perfetto, possiamo dire che questo é un grande autore di testi, che speriamo possa far carriera nella musica italiana, in quanto se lo merita.

Irene Ghiotto canta Baciami, una canzone divertente e frizzantina proprio come un buon vino novello, proprio come questa giovane cantante…

Concludono i Blastema con Dietro l’intima ragione.

Le canzoni che passano e continuano nella sezione Big di Sanremo 2013 sono:

  1. Se si potesse non morire – Modà
  2. La prima volta che sono morto – Simone Cristicchi
  3. E se poi – Malika Ayane
  4. Mamma non lo sa – Almamegretta
  5. Sotto casa – Max Gazzè
  6. Scintille – Annalisa
  7. La canzone mononota – Elio e le storie tese
Sanremo 2013 seconda serata: canzoni immagini recensioni videoultima modifica: 2013-02-14T08:36:12+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento