Sanremo 2013 La canzone mononota (Elio e le storie tese) testo video

Sanremo 2013 La canzone mononota Elio e le storie tese testoEcco una canzone che seguiremo con molta curiosità al 63° Festival della canzone italiana.

Update: dopo aver visto l’esibizione di questo straordinario gruppo musicale possiamo dire che difficilmente quest’anno qualcuno riuscirà a superare (almeno musicalmente) questa . Oltre ad avere un testo molto interessante infatti la musica è stata arrangiata in modo da seguire quello che dicevano le parole. Un vero piccolo capolavoro che speriamo diventi un tormentone. Dei veri musicisti ci hanno spiegato come si può fare con una semplice nota una canzone divertente, semplice, orecchiabile, ma anche molto impegnativa musicalmente. Fantasmagorici; questa canzone si ricorderà per molto tempo, e certamente arriverà tra le prime 3 del Festival.

Elio e le storie tese sono dei musicisti straordinari, che hanno fatto della canzone demenziale un Loro must.

Ogni tanto ci sorprendono con nuove canzoni ironiche, a volte intelligenti, a volte totalmente idiote, ma certamente sempre musicalmente molto valide.

Stavolta con questa canzone sono andati a disturbare addirittura Antônio Carlos Jobim, uno dei più famosi musicisti brasiliani della storia, nonchè uno degli inventori del genere bossa nova.

Ce la faranno a fare tutto questo con una sola nota?

Staremo a vedere: 

Sopra: il video ufficiale della canzone mononota

Sopra il video degli Elio e le storie tese cantano la Canzone mononota

Testo Elio e le storie tese La canzone mononota (Sanremo 2013):

  • Condurre un’esistenza di sforzi 
  • Tallonando la chimera di una melodia composita 
  • Gremita di arzigogoli rarissimi 
  • Che poi alla fine scopri 
  • Che ti mancava quella nota sola 
  • Bellissima 
  • Che sciocco non aver pensato prima 
  • Alla canzone mononota 
  • Una canzone poco nota 
  • Che si fa con una nota 
  • E quella nota è questa 
  • E’ la canzone mononota 
  • Puoi cambiare il ritmo 
  • Puoi cambiare la velocità 
  • Puoi cambiare l’atmosfera 
  • Puoi cambiare gli accordi 
  • La puoi fare maggiore, minore, eccedente, diminuita 
  • Puoi cambiare il cantante 
  • Puoi cambiare l’argomento 
  • Puoi cantarla da solo 
  • Puoi cantarla tutti insieme con il coro 
  • Puoi farla fare all’orchestra 
  • Mentre ti prendi una pausetta 
  • Puoi cambiare la lingua 
  • For example you can sing it in english 
  • Auf Deutsch, en francais, en espanol, 
  • In cinese: “Unci, dunci, trinci…” 
  • Quante cose che puoi fare 
  • Senza cambiare la nota! 
  • Puoi cambiare l’ottava 
  • Puoi cantare all’ottava bassa 
  • Puoi far finta che sia finita 
  • Ma se non sei in grado neanche 
  • Di cantare la canzone mononota 
  • Ti consigliamo di abbandonare il tuo sogno di cantante 
  • Se sei un cantante virtuoso 
  • Stai attento 
  • Che qui basta che fai: “Aaah” 
  • E sei fuori 
  • La canzone mononota 
  • Che non scende a compromessi 
  • E se lo fa il compromesso è piccolo 
  • Tipo questo 
  • La canzone mononota 
  • Ha avuto i suoi antesignani 
  • Uno su tutti: Rossini, Bob Dylan, Tintarella di Luna 
  • E’ anche facile da fischiettare 
  • Democratica, osteggiata dalle dittature 
  • Fateci caso: l’inno cubano è pieno di note 
  • C’è poi il samba di una nota sola 
  • Ma, se ascolti attentamente, dopo un po’ cambia: 
  • Jobim non ha avuto le palle di perseguire un obiettivo 
  • Non ci ha creduto fino in fondo 
  • Invece Noi 

Qui:

Il testo di questa canzone ha già vinto il premio Lunezia con la seguente motivazione:

“La Canzone Mononota” di Elio e le storie tese, é un brano che parla di se stesso – cioè una meta-canzone – che gioca sulla monotonia delle canzoni tutte uguali di Sanremo (magari per i temi o per l’arrangiamento melodrammatico, per le aperture dei ritornelli, etc.). Il testo descrive la canzone composta da una sola nota, per questo “mononota”, cioè dalla melodia monotona, e descrive invece il movimento di tutti gli altri elementi che formano una canzone: ritmo, armonia, velocità, atmosfera etc. Verosimilmente – mentre saranno nominati – questi elementi cambieranno davvero, rendendo la canzone artisticamente tutt’altro che monotona: genio puro. 
Lunezia.it
Sanremo 2013 La canzone mononota (Elio e le storie tese) testo videoultima modifica: 2013-02-11T09:37:00+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento