Dai Ca*** Federico FEDEZ testo video ufficiale (Official Street Video) Prod. Reset

dai caz** federico fedez testoE’ uscito 10 minuti fa il nuovo video ufficiale di Fedez (qui altri successi).

Che dire? Questo ragazzo mi è simpatico e pure parecchio…

Questo pezzo é un attacco frontale a chi lo critica, sia ai fan che agli altri ‘rapper puri’…

Questa canzone Fedez l’ha fatta in collaborazione con Federico Clapis, un giovane comico milanese.

Il pezzo è molto esplicito, al limite del turpiloquio e non so quanto sia corretto postarlo in un sito come questo, dedicato a tutti…

Comunque eccolo, di seguito, giudicate Voi, a me piace: 

Testo Dai Federico cazz* Fedez:

  • [INTRO]
  • Io sono l’indegno, il cancro musicale.
  • Riassunto in due parole sono un rapper commerciale.
  • Se non sono due parole non fa niente.
  • Tanto sai che qui l’ascoltatore medio non è molte intelligente.
  • Non ti chiedere perchè il tuo commento va in Black List.
  • Se mi scrivi “Fedez non sei più quello di MI FIST”.
  • E mentre scrivi che fa schifo pure sto freestyle c’è un altro che mi chiede.
  • “Come fai l’effetto col fish eye?”
  • Mi odi perchè faccio soldi facendo ciò che amo.
  • Ma il rap non è una gara a chi piscia più lontano.
  • E se mi sfidi rischi, come quando inviti xena a un torneo di freesbee.
  • Io sono fuori luogo, ma tu sei fuori tempo.
  • Vuoi sapere perchè secondo me la scena sta morendo?
  • Per questa strana moda di sputare sul successo altrui per giustificare il proprio triste fallimento.

  • [START]
  • Il mio disco è nei negozi e tu lo stai già scaricando.
  • Il tempo stringe ma sento il mio culo che si sta allargando.
  • Ed è proprio vero che la crisi un po’ ci sta cambiando.
  • “Ma ciao come si chiama questa bella bimba?” “Armando”.
  • L’atteggiamento dei miei fans, giuro che mi sta stressando.
  • Chiederebbero la foto pure mentre sto cagando.
  • E con tutto questo affetto mi sento così commosso però fammi andare al cesso che mi sto cagando addosso.
  • Poco importa se i colleghi dicono che io non spacco.
  • A loro brucia il culo, io ho le ortiche sopra il cazzo.
  • Mettiti le scarpe di cemento con il tacco e va affondo assieme a tutti i tuoi cazzoni dischi pacco.
  • Quando io stavo alle jam tu ti mangiavi la bruschetta.
  • Il tuo dj porta i piatti, tu il coltello e forchetta.
  • La tua tipa biondo platino avrà pure la frangetta ma quando la baci sembra che ti slingui David Guetta.

  • Dai cazzo Federico, ti butti sul sociale.
  • Però quando ti lanci vedi di non farti male.
  • Corri finchè puoi sopra dei vetri a piedi scalzi.
  • E non ti preoccupare quando finirai nei cazzi.
  • Se stai col cu** a terra sai che quando ti rialzi.
  • Noi, voi, non ci sarete più.

  • Il mio rap è una carezza con le mani unte.
  • Tra infami con la doppia faccia e tro** con le doppie punte.
  • Le tue due copie vendute, non sono pervenute.
  • Se fallisco andiamo a consegnare pizze con lo scooter.
  • Il mio manager non sa’ che sono un po’ in ansia e sudo.
  • Si fa’ le canne e poi collassa sul divano dello studio.
  • Ma qui spesso l’apparenza ti nasconde il lato oscuro come un brutto naso ti fa perdere un bel cu**.
  • Ma è vero che voi rappers, non siete veri artisti?
  • Che vendete il culo ancora prima di vendere i dischi?
  • Scrivi testi ma detesti manifesti comunisti.
  • Ma ora Guè ti produce come Eminem con Fifty.
  • “Siete dei fake di merda, sempre a copiare gli americani, ca***”.
  • Tra Tiziano che era gay e faceva lo sciupa femmine.
  • Chi si è fatto una carriera copiando i testi di Eminem.
  • Se cerchi doppie faccie qui trovi un terreno fertile.
  • Ti sento moscio come un cazzo in disfunzione erettile.

  • Dai cazzo Federico, ti butti sul sociale.
  • Però quando ti lanci vedi di non farti male.
  • Corri finchè puoi sopra dei vetri a piedi scalzi.
  • E non ti preoccupare quando finirai nei ca***.
  • Se stai col culo a terra sai che quando ti rialzi.
  • Noi, voi, non ci sarete più.

  • Dici che sono fake perchè giro col tutù.
  • E che il vero hip-hop lo spinge solamente la tua crew.
  • Ma poi vedono uno spicciolo e vedi che incominciano a fare tutti il singolo cantato in auto-tune.
  • Come la metti adesso con la tua cultura.
  • Io perlomeno non mi riempio la bocca di spazzatura.
  • Io ho regalato un disco registrato ad alto budget.
  • E tu vendi a cinque euro un mixtape di dieci traccie.
  • Se poi ci mettono in manette per gli album illegali.
  • Dividete i detenuti per generi musicali.
  • Che già andare in galera mi sembra una brutta storia.
  • Sai che sfiga stare in cella insieme ad un fan di Povia.
  • “Fedez è vero che ai tuoi live gira MD con l’acqua tonica?”
  • “E che sei un gran maestro di una loggia massonica?”
  • “E’ vero che suoni col culo la fisarmonica?”
  • E ti esco pezzi più belli della tua musica solita.

  • Dai cazzo Federico, ti butti sul sociale.
  • Però quando ti lanci vedi di non farti male.
  • Corri finchè puoi sopra dei vetri a piedi scalzi.
  • E non ti preoccupare quando finirai nei cazzi.
  • Se stai col culo a terra sai che quando ti rialzi.
  • Noi, voi, non ci sarete più.

da: nil.forumcommunity.net

 

  1. UN RINGRAZIAMENTO SPECIALE A FEDERICO CLAPIS
  2. CANALE UFFICIALE FEDERICO CLAPIS: http://www.youtube.com/user/FedericoClapis?feature=chclk
  3. FEDEZ OFFICIAL PAGE: http://www.facebook.com/fedezofficial
  4. TWITTER: https://twitter.com/FEDEZ__
  5. Regia: Luca Tartaglia
  6. Da un’idea di Fedez e Federico Clapis
  7. Etichetta: Best Sound/Tanta Roba

daicazzofederico fedez

  • Sembra che Fedez sui sia dato parecchio da fare per lanciare questo nuovo singolo.
  • In questa divertente immagine se ne va in giro per fare promozione, ma addirittura le forze dell’ordine ( ma non avevano nient’altro da fare?) volevano ostacolare la sua voglia di comunicare.
  • Forza Fedezzzzzzzz
Dai Ca*** Federico FEDEZ testo video ufficiale (Official Street Video) Prod. Resetultima modifica: 2012-09-21T15:20:00+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento