LA BELLA STAGIONE – GIULIA ANANIA – TESTO E VIDEO

la bella stagione giulia ananiaAssomiglia a Nada questa ragazza romana: Giulia Anania, nata nell’84 a Roma, ma non dico stilisticamente o musicalmente, proprio nel viso, ha dei tratti molto simile alla cantante che era molto famosa negli anni ’70 ed ’80.

Anania ha nel punk e in Gabriella Ferri i suoi miti giovanili, ed è una brava autrice e cantante di canzoni italiane.

Ha partecipato quest’anno al Festival di Sanremo, e questa sua canzone La Bella Stagione è una di quelle canzoni nell’inconfondibile stile della canzone italiana degli anni 2010, Giulia ha collaborato ultimamente anche con Emma Marrone, e bisogna dire che questa canzone rientra proprio in quello stile musicale di Emma.

Sembra essere più famosa all’estero, dove ha fatto molti concerti sia in Francia che in Spagna – foto sopra – infatti ci è stata segnalata da un nostro contatto greco…

Riconoscimenti nella carriera di Giulia Anania: 

  1. Premio della Critica “Anna Magno” al festival di San Marino
  2. Terzo posto al Tim Tour
  3. Il suo primo libro di poesia ‘Nessuno bussa’ (Zone Editrice, 2005) vince tre premi nazionali e il ‘Premio letterario Camaiore’
  4. Artista dell’anno al Maqueta Day 2008
  5. Premio Miglior Musica al premio Augusto Daolio
  6. Tra i 10 migliori artisti emergenti segnalati dal quotidiano La Repubblica
Di seguito questo bel video con l’ottimo testo di questo nuovo talento musicale italiano:

Testo: La Bella StagioneGiulia Anania:

Restiamo così ci piove addosso l’amore
Ancora un po’ qui fermi nella confusione
Restiamo così è un diluvio di stelle
Ancora un po’ qui tieni stretta l’estate

Tu che sei come correre a scarpe slacciate
Sei polline e spore, un vestito bianco ad un funerale
Tu che sai come far piangere
La bella stagione che ci fa star male esplode ogni fiore
Respira l’estate, trattieni l’estate

Restiamo così a esplorare i deserti
Ancora un po’ qui persi in questi occhi persi
Quante responsabilità verranno qui a rubarci
Sventolando ventagli bianchi e poi i migliori argomenti

Tu che sei come correre a scarpe slacciate
Sei polline e spore, un vestito bianco ad un funerale
Tu che sai come far piangere
La bella stagione che ci far star male esplode ogni fiore
Respira l’estate, trattieni l’estate

E ci sarà un giorno che in cortile ricorderai il nostro bacio
E tu al balcone terrai sempre i fiori bianchi
E il mio nome sarà sempre in un palazzo senza nome
In un palazzo senza nome

…A scarpe slacciate
Sei polline e spore, un vestito bianco al mio funerale
Tu che sai come far piangere
La bella stagione che ci fa star male esplode ogni fiore
Respira l’estate, trattieni l’estate.

 

giulia anania

Sopra: una bella immagine di Giulia, che trova nelo scrivere i testi delle canzoni il suo talento più importante, veramente bella questa ultima…

Giulia Anania su Facebook

LA BELLA STAGIONE – GIULIA ANANIA – TESTO E VIDEOultima modifica: 2012-07-25T22:36:08+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento