ANTHEM PT.1 Prod.JT – FEDEZ – TESTO VIDEO UFFICIALE

fedez

Uno dei migliori testi di Fedez, questo Anthem pt. 1 prod. JT, in cui il 21 milanese,  Federico Lucia, fa una denuncia originale e reale della Nostra società.

Di grande interesse, è anche la sceneggiatura del video: Fedez inizia con un’intervista ad una donna di 47 anni, con figli, sposata e disoccupata, il cui marito è un magazziniere in cassa integrazione a 1.300 euro al mese, e devono pagare un mutuo per la casa di 2.000 euro al mese, e che alla domanda di Fedez ‘pensi di arrivame a fine mese?‘ Lei risponde ‘Ci proviamo‘.

Se i giovani sono il Nostro futuro, Fedez Ci piace, ci piace perchè dice tante cose vere in modo intelligente, poi una considerazione rispetto l’uso dell’elettronica e di software nella sua musica…

La musica si evolve, come si evolvono gli strumenti per farla, e Fedez, usa sì autoTune, ma l’uso che ne fa, da ottimi risultati, ed è questo che conta.

La donna dell’intervista è sua madre

ANTHEM PT.1 Prod.JT

Testo: Anthem pt.1 prod JTFEDEZ

Odio la routine e la quotidianità
testa bassa per non guardare in faccia la realtà
ci danno micro-cip per diventare tutti simili
faccio l’identikit per riconoscere i miei limiti
la violenza psicologica non lascia lividi visibili
quel freddo e la realtà mettono i brividi
cammino sopra le pareti tutto gira storto
e ancora deve nascer l’uomo che può raddrizzare il mondo
le scelte il destino il fato in balia del male
ma se sei nato schiavo sei sempre destinato a restar tale
infinito il tricolore il partito dell’amore
il padrino ed il padrone, Borsellino o Taricone?
dichiariamoci sconfitti, stringiamo in mano l’asta della bandiera italiana che ci ha appena trafitti
stiamocene zitti, i valori non hanno piu valore,non riusciamo più a fare valere i nostri diritti!

Ed ogni mese c’è una nuova puttanaa!!
Ma non ti devi preoccupare
c’è lo speciale sul delitto di Avetrana
non me lo posso far scappare
adesso c’è la Chiesa che aumenta i suoi fedeli
perchè la disperazione porta a leggere i vangeli
ti fan pagare l’ecopass poi fanno i grattacieli
però sanno a memoria tutto l’inno di Mameli!!

E i partiti..sono finiti..sia quelli della libertà che quelli democratici, e onestamente più che
un parlamento sembra un centro di villeggiatura per anziani aristocratici
la situazione è diventata critica, da quando la politica parla solo di politica
non ti fanno lavorare ne studiare, perchè un popolo di ignoranti è più facile da governare!
Siamo assassini nati come Micky e Melory
non c’è spazio per i pianti non c’è spazio per i deboli
è come un mondo di terracotta lo tocchi e lo sgretoli
e solo i soldi sudati..dopo fai fatica a spenderli
siamo una massa di manichini, grazie prego mille inchini
e se questo vuole dire veramente essere un uomo
è ora che i burattini inizino a tagliare i fili
perchè è giunto il momento di camminare da solo
poliziotti protettori della legge
ma a noi dai poliziotti chi è che ci protegge? (Pecore del gregge)
Per Natale voglio un capo questore della polizia
ammanettato e incappuciato dentro casa mia
giusto per fare due chiacchere, per dirgli la mia
parlando la sua lingua, questa è democrazia
non ce l’ho con lei caro capo questore
ma sono oppresso e alemno per Natale voglio sentirmi un oppressore!

Ed ogni mese c’è una nuova puttanaa!!
Ma non ti devi preoccupare
c’è lo speciale sul delitto di Avetrana
non me lo posso far scappare
adesso c’è la Chiesa che aumenta i suoi fedeli
perchè la disperazione porta a leggere i vangeli
ti fan pagare l’ecopass poi fanno i grattacieli
però sanno a memoria tutto l’inno di Mameli!!

ANTHEM PT.1 Prod.JT – FEDEZ – TESTO VIDEO UFFICIALEultima modifica: 2012-06-24T19:18:00+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento