STARSHIPS – NICKI MINAJ – TRADUZIONE VIDEO -MASH-UP

starship traduzione micki minajStarships è ai primi posti nelle classifiche di vendita di mezzo mondo, per motivi oscuri ai più, o meglio, sicuramente per un gran bel video e una grande operazione di Marketing che le Major fanno con cantanti come Nicki Minaj.

Non brava, non bella, di umili origini, nata nell’82, nel centro america, nell’isola di Tobago, è l’espressione del sogno americano degli emigrati che cvanno a cercare fortuna negli States, Nicki Minaj è anche una discreta cantante, una discreta ballerina, insomma, come altre decine di migliaia in tutto il mondo.

Nicki ha avuto la fortuna di essere stata notata da una casa discografica dal suo sito MySpace, dal 2010 i suoi hit salgono, grazie a campionamenti, abiti assurdi, belle mossettine, vestitini sexy, e canzoncine trasgressive come queste,  al solito l’immagine è tutto, ed i manager della Minaj sono dei geni, se si considera che questa poco talentuosa cantante, nel giro di 2 anni, è diventata una grande Star della musica internazionale.

Ora due parole sul testo di questa canzone: se fossi un bigotto lo farei censurare per l’esaltazione dello sballo da discoteca che fa, ma non mi ritengo un puritano, e posso solo dire che sto testo fa un pochino ca*** usando un francesismo…

Ora due parole sulla potenza delle immagini e dei Mash-Up, ossia i mix di musica , testo, e video che si possono fare con le nuove tenologie: in Italia, sia i Cantanti Italiani che le Canzoni Italiane non usano questa nuova tecnica, che va molto di moda su YouTube, ed è un trend mondiale della musica e dell’informazione…

Noi aspettiamo fiduciosi…

 

nicki minaj

Traduzione: Starship, Nicki Minaj : ( Questa traduzione non è proprio molto precisa, però si capisce molto bene il senso della canzone …)

Starships: testo originale:

Starship, video ufficiale:

Mash-Up di Staship + Madonna + Daft Punk + altri… bellissmo:

STARSHIPS – NICKI MINAJ – TRADUZIONE VIDEO -MASH-UPultima modifica: 2012-06-12T16:40:00+00:00da blogmaster70
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento