ADAGIO – LARA FABIAN – TESTO – VIDEO

ADAGIO è uno dei pezzi di musica classica più famosi del mondo.lara fabian

Scritto dal veneziano Tomaso Albinoni, intorno al 1700,  è un pezzo esclusivamente strumentale, che Lara Fabian, la brava cantante multilingua, di origini belghe, di madre siciliana e padre fiammingo,  naturalizzata canadese,  e che pubblica le proprie canzoni in: italiano, inglese, francese, portoghese, tedesco e napoletano…. ha pubblicato pochi anni fa…

Questa canzone, ha ottenuto un grande successo internazionale in tutte le sue versioni, e la Fabian è stata molto brava a non snaturare questo grande capolavoro musicale, ora ascoltiamo Adagio , da un video in cui possiamo leggere il testo sottotitolato:

Ps: di seguito, abbiamo anche inserito un piccolo video, fatto da Noi, sempre con il sottofondo musicale di Albinoni, sono delle foto fatte a giugno, in una splendida mattinata toscana, e visto che sono foto che riguardano la natura, Adagio di Albinoni ci sembrava particolarmente adatto… 

lara fabian


Sopra, un nostro personale omaggio a questo ‘Adagio’ di Albinoni, con alcune foto scattate nella campagna Toscana.


Io considero Lara Fabian, una cantante italiana, a tutti gli effetti.
Lara, non è nata in Italia ma in Belgio, nel 1970, da padre fiammingo e madre siciliana. Lei Ha vissuto in Canada, ed è capace a cantare in lingua : italiana, napoletano, inglese, francese, spagnola, tedesco e portoghese.

Ho una profonda ammirazione per questa donna, una grandissima ammirazione sia per come canta, ma specialmente per la sua capacità di parlare in modo fluente tante lingue, è molto bello quando, durante alcune interviste, Lara Fabian inizia a rispondere in un multilingiaggio incredibile, a volte per esprimere dei concetti passa dall’italiano all’inglese in modo così naturale, come per me bere un bicchiere d’acqua.
Lara Fabian su Wikipedia

TESTO: AdagioLara Fabian:

Non so dove trovarti
Non so come cercarti
Ma sento una voce che
Nel vento parla di te
Quest’ anima senza cuore
Aspetta te
Adagio
Le notti senza pelle
I sogni senza stelle
Immagini del tuo viso
Che passano all’ improvviso
Mi fanno sperare ancora
Che ti trovero
Adagio
Chiudo gli occhi e vedo te
Trovo il cammino che
Mi porta via
Dall’ agonia
Sento battere in me
Questa musica che
Ho inventato per te
Se sai come trovarmi
Se sai dove cercarmi
Abbracciami con la mente
Il sole mi sembra spento
Accendi il tuo nome in cielo
Dimmi che ci sei
Quello che vorrei
Vivere in te
Il sole mi sembra spento
Abbracciami con la mente
Smarrita senza di te
Dimmi chi sei e ci credero
Musica sei
Adagio